Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Intelligenza artificiale

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Codice dell'attività didattica
PSI0027
Docenti
Leonardo Lesmo (Titolare del corso)
Rossana Damiano (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale in Scienze della mente (da 08-09)
Anno
1° anno
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
INF/01 - informatica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

Il corso fornisce un'introduzione all'intelligenza artificiale. E' diviso in due parti. Nella prima vengono discusse le aree classiche dell’Intelligenza Artificiale: introduzione generale all’IA; metodi per risolvere automaticamente dei problemi di carattere generale (i cosiddetti “metodi di ricerca”; rappresentazione della conoscenza (logica classica, proposizionale e dei predicati); semantica dei linguaggi logici; metodi di dimostrazione automatica (l“risoluzione”); pianificazione automatica (sia in termini generali sia presentando l’approccio specifico di STRIPS). Il programma della seconda parte comprende le seguenti tematiche: agenti artificiali, architetture per agenti artificiali, rappresentazione dello spazio e pianificazione dei movimenti, apprendimento automatico, rappresentazione della conoscenza. Sarà inoltre fornita un'ampia panoramica sul tema dell'apprendimento automatico che spazierà dall'apprendimento non-simbolico (es. reti neurali) a quello simbolico (alberi di decisione). Sebbene il corso non comprenda un laboratorio, vari esempi ed esercizi verranno presentati durante le lezioni.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1. D. Fum,Intelligenza Artificiale.
2. Dispense per il corso.


Oggetto:

Note

Modalità d'esame: orale.

ABSTRACT
The course is an introduction to Artificial Intelligence. It is divided into two parts. The first introduces the classical topics of AI: “problem solving” and “search methods”; knowledge representation (in particular classical propositional and predicate logics) and the “resolution” proof method; planning (both from a general perspective and by describing the STRIPS planner). The second part is mainly devoted to introducing artificial agents, machine learning basic notions, tools, and techniques (ranging from symbolic learning to neural networks), and basic notions about knowledge representation.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/07/2009 16:47