Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Processo penale minorile/Juvenile criminal trial (Lab)

Oggetto:

Juvenile criminal trial

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
PSI0441
Docente
Dott. Mario Deganello (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia criminologica e forense
Anno
2° anno
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
2
SSD dell'attività didattica
IUS/16 - diritto processuale penale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Da definire
Prerequisiti
Nessuno
None
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio intende fornire agli studenti più dettagliate conoscenze teorico-pratiche sulle coordinate essenziali del processo penale minorile, con particolare riguardo al ruolo dell’esperto psicologo. La disciplina legislativa e la casistica giurisprudenziale saranno presentate – anche col contributo di operatori “pratici” del processo (magistrati e avvocati) - “dal punto di vista del giurista”, onde sensibilizzare gli studenti sull’importanza del rispetto delle regole quali fondamentali condizioni di utilizzabilità e di attendibilità del risultato probatorio. 

 


The workshop format aims at providing students with a depth knowledge of the essential topics of the juvenile criminal trials, with specific care to the psychologist expert, both at theoretical and practical level. Particular attention will be paid to the gathering of evidence from under-age witnesses. Law and case-law will be presented – with the contribution of lawyers and judges – from “the jurist’s perspective”, in order to familiarize students with the importance of legal rules as a fundamental condition to the validity and to the reliability of evidence.


Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del laboratorio lo studente dovrebbe essere in grado, da un lato, di muoversi con sufficiente dimestichezza fra le “categorie” processuali rilevanti sul tema di riferimento – anche sotto il profilo di un’adeguata conoscenza del linguaggio tecnico – dall’altro di riconoscere i possibili profili “critici” del ruolo dello psicologo nel contesto del processo penale minorile.


At the end of the course, students will be able to move easily around the different “categories” of substantive and procedural criminal law, to understand and to use properly legal terminology. Students will also share the skill to recognize the critical aspects that pertain psychologists in juvenile criminal proceedings.


Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, sia del docente che, eventualmente di operatori pratici del diritto, con partecipazione attiva della classe.


Taught class from the professor and, if necessary, from lawyers, judges, etc. It is required an effective participation from the class


Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Ai fini dell’acquisizione dei 2 cfu relativi al laboratorio, gli studenti saranno valutati per due terzi sulla base dell’attiva partecipazione in classe, per un terzo attraverso un breve colloquio orale sulle tematiche oggetto delle lezioni.


To gather credits about workshop, class participation is fundamental so that evaluation will partially take into account the level of work in class (two thirds) but also will partially take account of a final oral presentation (one third)


Oggetto:

Programma

Il laboratorio si articolerà nei seguenti 3 moduli:

a) una prima serie di lezioni teoriche tese ad illustrare la disciplina “statica” e “dinamica” del processo penale minorile. Si tratteranno, più nel dettaglio, i seguenti temi:

- natura del processo penale minorile fra esigenze punitive e “pedagogiche”;

- libertà personale e status del minorenne;

- forme particolari di definizione del processo penale minorile (irrilevanza del fatto; sospensione del processo con messa alla prova.

Il tutto con uno specifico “occhio” di riguardo al ruolo dell’esperto psicologo.

b) Una seconda serie di lezioni tese all’approfondimento di alcuni casi giurisprudenziali significativi in ordine ai temi trattati sub a). Il relativo materiale verrà fornito preventivamente agli studenti, onde sollecitarne la partecipazione attiva alla discussione in classe.

c) Un incontro-dibattito conclusivo con la partecipazione, se possibile, di magistrati e avvocati.

 


The workshop will be divided in three parts:

- A first set of theoretical lectures will review the “static” and “dynamic” discipline of oral evidence from under-age witness. The following themes will be analyzed in detail:

- juvenile criminal trial: punitive approach; educational/pedagogical approach;

 - juvenile’s peculiar features and personal liberty (pre-trial detention);

- juvenile criminal trial and out of process settlement: diversion and probation.

Above all, a specific care will be devoted to the psychologist expert.

- A second set of lectures will be dedicated to in depth analysis of some case-law relevant to the topics discussed in the first part of the workshop. Reading materials will be provided beforehand in order to incentive students to participate to class discussions.

- A final debate will close the workshop, possibly with the participation of judges and lawyers.


Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Gli studenti potranno prepararsi al colloquio finale attraverso gli appunti presi a lezione ed i materiali didattici distribuiti durante il laboratorio. E’ in ogni caso indispensabile la costante consultazione di un codice di procedura penale aggiornato.


Students will have the possibility to prepare their exam on the course notes and the materials distributed in class.

To prepare for the exam, students will need to constantly use up-to-date copies of the criminal procedure code.




Oggetto:

Note

GIORNO, ORARIO E MODALITA’ DI RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI

Mercoledì mattina – ore 9 -12 – Dipartimento di Giurisprudenza (Lungo Dora Siena 100) (secondo piano settore D2 stanza 10). Ogni variazione verrà tempestivamente comunicata sul Sito.

STUDENTS' MEETING

Wednesday morning – 9 – 12 – Law Department (Riverside Dora Siena 100) (second floor area D2 office 10). Every alteration in the time-table will be opportunely communicate in the Law Department Website.

 

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/11/2015 13:04

Non cliccare qui!