Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia di comunità B (studenti M-Z)

Oggetto:

Community psychology B

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0335
Docenti
Dott. Silvia GATTINO (Titolare del corso)
Alda Cosola (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica e di comunità
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/05 - psicologia sociale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Modalità d'esame
L’esame è orale.
Prerequisiti
Ai fini di una più completa comprensione degli assunti epistemologici della disciplina, è necessario che gli studenti possiedano una buona base nelle varie discipline psicologiche, con particolare riferimento alla psicologia sociale.
In order to a more complete understanding of the epistemological assumptions of the discipline, is necessary that students have a solid foundation in the various disciplines of psychology, especially in Social Psychology.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Assunto di base della psicologia di comunità è che il comportamento degli individui sia meglio compreso se analizzato in relazione ai contesti sociali che ne caratterizzano la vita quotidiana. Questa disciplina è contraddistinta da un’ottica proattiva che cerca di prevenire il disagio e promuovere il benessere degli individui, e il suo oggetto di studio si colloca nell’interfaccia tra la persona e l’ambiente. Date queste premesse, obiettivo generale del corso è fornire strumenti concettuali e metodologici che consentano di sviluppare le capacità di lettura dei processi psicosociali e di individuare possibili forme di intervento, in cui l’unità di analisi è la “persona nel contesto”. Nello specifico, al termine del corso gli studenti devono: a) conoscere i principali modelli teorici e gli strumenti metodologici a cui fa riferimento la psicologia di comunità. b) essere in grado di utilizzare le teorie di riferimento e gli strumenti metodologici caratteristici di questa disciplina, al fine di leggere il contesto socio-ambientale e progettare interventi di prevenzione e/o promozione del benessere. c) dimostrare, in sede di esame, di padroneggiare i costrutti della psicologia di comunità sia dal punto di vista teorico, sia in quanto strumenti e guida per gli interventi psicosociali. Ci si attende inoltre che al termine del corso lo studente dimostri di aver individuato i principali elementi che caratterizzano una relazione efficace tra individuo e contesto (vedi: sostegno sociale, reti sociali, attaccamento al luogo, senso di comunità.
Basic assumption of Community Psychology is that individuals’ behaviour is better understood if it is analyzed in relation to social contexts that characterize their daily life. This discipline is characterized by proactive perspective which seeks to prevent the psychosocial distress and promote the well-being of individuals, and its object of study is at the interface between the individual and the environment. Against this background, overall aim of the course is to provide conceptual and methodological tools that can develop the ability to analyze of psychosocial processes and identify possible forms of intervention, in which the unit of analysis is the “individual in context”. Specifically, at the end of the course the students should: a) know the main theoretical models and the methodological tools of community psychology. b) be able to utilize theories and methodological tools that characterize this discipline, in order to analyze the socio-environmental context and to design interventions to prevent psychosocial distress and/or to promote psychosocial well-being. c) demonstrate to master the constructs of community psychology and know the possible areas of intervention of this discipline. Furthermore, it is expected that at the end of the course the student demonstrates that he has identified the main elements that characterize an effective relationship between the individual and the context (i.e: social support, social network, place attachment, sense of community).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: di conoscere i principali modelli teorici caratterizzanti la disciplina e di collegare tra loro i diversi riferimenti teorico-concettuali, sapendo coglierne le specificità e le similarità. Particolarmente apprezzata sarà inoltre la capacità di analisi critica, così come l’individuazione di possibili forme di intervento ancorate ai contesti locali e sociali.
The student must be able to demonstrate: to knowl of the main theoretical models that characterize the discipline and  to link together the different theories and concepts, knowing grasp the specificities and similarities, will be evaluated. The capacity for critical analysis, as well as the identification of possible forms of intervention anchored to local and social contexts will be particularly appreciated.

Oggetto:

Programma

Il corso è diretto allo studio dei problemi umani e sociali quali si presentano nella vita della comunità intesa nei suoi aspetti di società civile ed istituzionale, nazionale e locale. La prospettiva di analisi si estende dall’individuo all’organizzazione, attraverso il gruppo, fino alla considerazione della comunità quale luogo fondamentale di interazioni, conflitti e risorse. Il corso, oltre a fornire le basi storiche ed epistemologiche su cui si fondano i principali modelli teorici della psicologia di comunità, approfondirà specificatamente i seguenti argomenti: - Fondamenti della psicologia di comunità nella tradizione culturale europea e americana. - Connessione della dimensione psichica e sociale. - Ricerca-azione. - Lavoro di rete e supporto sociale. - Modelli di intervento e di prevenzione. - Salute come esito di una stretta connessione tra aspetti individuali e dimensioni socio-ambientali.
The course is directed to the study of human and social problems as they occur in the life of the community understood in its aspects of civil society and the institutional, national and local levels. The analysis extends from the individual to the organization perspective, through considering the community as a fundamental place of interactions, resources and conflicts. The course, in addition to providing historical and epistemological bases underpinning the main theoretical models of community psychology, will examine specifically the following topics: - Principles of community psychology in the European and American cultural tradition. - Interconnection of the psychological and social dimension - Action-research. - Network working and social support. - Models of prevention and intervention. - Health as a result of a close connection between subjective aspects and socio-environmental dimensions.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

- Amerio P., Psicologia di comunità, Il Mulino, Bologna, 2000

- De Piccoli N., Salute e qualità della vita nella società del benessere, Carocci, Roma, 2013. (Qualora ci fossero dei ritardi nell’uscita del volume, il testo può essere sostituito con: De Piccoli N., Individui e contesti in psicologia di comunità, Unicopli, Milano, 2007.

- Gattino S., Miglietta A., Cittadinanze nazionali e appartenenze culturali. Un’analisi psicosociale della cittadinanza, Napoli, Liguori, 2010.

                                     Altri testi di approfondimento (uno a scelta):

- Zani B., Cicognani E., Psicologia della salute, Il Mulino, Bologna, 2000

- Bertini M., Psicologia della salute, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2012

- De Piccoli N., Individui e contesti in psicologia di comunità, Unicopli, Milano, 2007

- Numero monografico della rivista di Psicologia di Comunità, 2/2012, Abitare sociale e reti di prossimità, Franco Angeli

- Miglietta A., Gattino S., (a cura di), Dietro il pregiudizio. Il contributo della psicologia sociale all'analisi di una società multiculturale, Napoli, Liguori, 2012. Capitoli: 1,2,3,4,8,10,11

- Amerio P., Psicologia di comunità, Il Mulino, Bologna, 2000

- De Piccoli N., Salute e qualità della vita nella società del benessere, Carocci, Roma, 2013. (If there was a delay in the publication of the book, this book can be replaced with: De Piccoli N., Individui e contesti in psicologia di comunità, Unicopli, Milano, 2007)

- Gattino S., Miglietta A., Cittadinanze nazionali e appartenenze culturali. Un’analisi psicosociale della cittadinanza, Napoli, Liguori, 2010

                                         A text to be chosen:

- Zani B., Cicognani E., Psicologia della salute, Il Mulino, Bologna, 2000

- Bertini M., Psicologia della salute, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2012

- De Piccoli N., Individui e contesti in psicologia di comunità, Unicopli, Milano, 2007

- Numero monografico della rivista di Psicologia di Comunità, 2/2012, Abitare sociale e reti di prossimità, Franco Angeli

- Miglietta A., Gattino S., (a cura di), Dietro il pregiudizio. Il contributo della psicologia sociale all'analisi di una società multiculturale, Napoli, Liguori, 2012. Chapters: 1,2,3,4,8,10,11 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59