Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia dinamica progredita

Oggetto:

Advanced Dynamic Psychology

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0270
Docenti
Michele PRESUTTI
Marta Iatta
Corso di studi
Psicologia del lavoro e del benessere nelle organizzazioni
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Modalità d'esame
L’esame si svolgerà in forma orale e la valutazione sarà centrata sulla verifica dell’apprendimento dei contenuti principali del corso, sulla capacità espositiva dei relativi concetti e sulla competenza riflessiva dimostrati dall’esaminando. In particolare verrà esplorata: la capacità di osservazione e analisi dei processi dinamici implicati nelle relazioni gruppali all’interno di differenti contesti. la conoscenza delle principali tecniche di gruppo utilizzate in ambito dinamico-clinico ed esperienziale-formativo. la capacità di esplorare la domanda esplicita ed implicita e di allestire un “setting” adeguato alle situazioni proposte.

The examination will be in oral form and the evaluation will be focused on verifying main contents learning, on display capacity and on reflessive competences demonstred by students. Expecially will be explorated observing an analysing group’s relationship ability in different conests Knowledge of main thecnical group’s management used in dynamic-clinical and experiencial-formative fields Skills in exploring implicit and explicit demand and in putting on an adequated setting to situations purposed.

Prerequisiti
Lo studente deve possedere conoscenze di base nell’area della psicologia dinamica con particolare riferimento ai principali modelli di spiegazione del funzionamento psichico e intrapsichico.
students are requested to have already achieved the basic knowledge about dynamic psychology expecially referred to principal pattern of understanding mental functioning and intrapsychic.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende aiutare gli studenti a comprendere a fondo quali siano le caratteristiche di base di un approccio psicodinamico nel lavoro con i gruppi in campo formativo e professionale. Intende, inoltre, favorire la comprensione delle principali dinamiche istituzionali ed presenti, a vario titolo, in ogni ambito lavorativo. In particolare il corso si prefigge l’obiettivo di fornire allo studente le conoscenze sugli aspetti dinamici del comportamento individuale e di gruppo e dei principali fenomeni psicologici ad esso associati, fornendo, al contempo, adeguate chiavi di lettura e di gestione degli stessi. Lo studente, al termine del corso, sarà in grado di utilizzare i costrutti teorici e i modelli applicativi proposti con particolare riferimento alla gestione di attività psicologiche che utilizzano la dimensione dinamica come strumento per sostenere e promuovere processi di cambiamento individuale e collettivo nei diversi contesti di presa in carico della professione psicologica. Saprà cogliere, inoltre, nella gestione del gruppo psicodinamicamente orientato, quelle implicazioni emotive disfunzionali che rendono spesso difficile la vita lavorativa e ad utilizzare gli strumenti e le metodologie più appropriate per affrontare tale disagio. Lo studente deve saper utilizzare in maniera critica le competenze specifiche derivanti dalle conoscenze di psicologia dinamica per una corretta valutazione e selezione dei modelli e degli strumenti da utilizzare nell’allestimento di setting adeguati d’intervento nei diversi contesti di presa in carico psicologica. In particolare deve saper dimostrare di essere in grado di “pensare” il setting di trattamento dei problemi che gli vengono posti a partire da una corretta analisi della domanda fondata essa stessa su specifici aspetti di dinamica interpersonale e inter-intrapsichica.
The course aims to help students in the deep understanding of psychodynamic approach’ s basic features working with groups in formative and professional fields. Moreover aims to promote the understanding of main institutional dynamics presents in the workplace. Particullarly the course aims to give students aknowledgment about dynamic aspects of individual or groups behaviour and about main psychologycal phenomenons connected, while providing adequates reading keys. Students at the end of the course will be able to use theoretical constructs and application models particullarly referred to psychologychal activities management using dynamic dimension as medium for supporting and promoting of individual and collecive changing processes in different contests of psychological holding. Students will be also able to disclose, in the group’s management psychodinamical oriented disfunctional emotional implications that often make hard worklife contests, and will be able to use the best practices to face hardships Students have to use critical thought about specific skills arising from the knowledge of dynamic psychology for a proper evaluation and selection of models and tools to put on correct intervention setting in different working contests.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) di essere in grado di utilizzare i costrutti teorici e i modelli applicativi proposti con particolare riferimento alla gestione di attività psicologiche che utilizzano la dimensione dinamica come strumento per sostenere e promuovere processi di cambiamento individuale e collettivo nei diversi contesti di presa in carico della professione psicologica; 2) di saper  cogliere, inoltre, nella gestione del gruppo psicodinamicamente orientato, quelle implicazioni emotive disfunzionali che rendono spesso difficile la vita lavorativa e ad utilizzare gli strumenti e le metodologie più appropriate per affrontare tale disagio; 3) di saper utilizzare in maniera critica le competenze specifiche derivanti dalle conoscenze di psicologia dinamica per una corretta valutazione e selezione dei modelli e degli strumenti da utilizzare nell’allestimento di setting adeguati d’intervento nei diversi contesti di presa in carico psicologica.
Student must be able to demonstrate: 1) to use theoretical constructs and application models particullarly referred to psychologychal activities management using dynamic dimension as medium for supporting and promoting of individual and collecive changing processes in different contests of psychological holding; 2) to disclose, in the group’s management psychodinamical oriented disfunctional emotional implications that often make hard worklife contests, and will be able to use the best  practices  to face hardships; 3) to use critical thought about specific skills arising from the knowledge of dynamic psychology for a proper evaluation and selection of models and tools to put on correct intervention setting in different working contests.

Oggetto:

Programma

Dinamiche della relazione d’aiuto; analisi della domanda di aiuto psicologico; modelli di presa in carico della domanda di aiuto; allestimento del setting di presa in carico nei contesti clinici e non clinici; cambiamento e trasformazione psichica come forme di apprendimento; dimensione del gruppo come “campo mentale” e sua evoluzione; aspetti emozionali impliciti nelle dimensioni gruppali; gruppo come risorsa formativa e di lavoro.
helping relation dynamics; psychological helping demand analysis; psychological holding patterns; clinical and non-clinical psychological setting; psychological changing as learning process; group’s dimension as mental field and his own evolution; emotional aspects in group’s dimension; the group as formative and working resourse.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Neri C., Gruppo, Borla. Di Maria F, Formica I., Fondamenti di Gruppoanalisi, Il Mulino Kaneklin C., Il gruppo in teoria e in pratica, Raffaello Cortina
Neri C., Gruppo, Borla. Di Maria F, Formica I., Fondamenti di Gruppoanalisi, Il Mulino Kaneklin C., Il gruppo in teoria e in pratica, Raffaello Cortina



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59