Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Laboratorio di psicologia dello sviluppo tipico atipico

Oggetto:

TYPICAL AND ATYPICAL DEVELOPMENT PSYCHOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice dell'attività didattica
PSI0988
Docenti
Prof. Anna Maria Re (Titolare del corso)
Prof.ssa Daniela Bulgarelli (Titolare del corso)
Carla Tinti (Titolare del corso)
Prof. Paola Fausta Maria Molina (Titolare del corso)
Marco Frinco (Titolare del corso)
Giuseppe Virciglio (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica [1501M22]
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
2
SSD dell'attività didattica
M-PSI/04 - psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
---Seleziona---
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio si propone, in una modalità più esperienziale rispetto al corso di Psicologia dello sviluppo tipico e atipico, di:

1)      presentare i principi della valutazione dello sviluppo psicologico nell'infanzia. In primo luogo, verrà analizzato il contesto della valutazione, quindi il perché della valutazione precoce (prospettiva prognostica vs. diagnostica); inoltre, verrà affrontato il problema della normalità/patologia nei bambini.

2)      insegnare l'utilizzo di strumenti di rilevazione delle difficoltà nello sviluppo con particolare riferimento ad alcune funzioni ed aspetti cognitivi, emotivi e sociali funzionali alla valutazione e/o realizzazione in chiave critica di progetti indirizzati alla promozione dell'adattamento psicosociale degli individui nel ciclo di vita, avvalendosi di strumenti adeguati e individuando fattori di protezione e di rischio.

3)      avviare gli studenti alla predisposizione di un assessment valutativo e/o diagnostico. A tale scopo, durante il laboratorio verranno presentati differenti strumenti utili per la valutazione di: a) aspetti cognitivi; b) autonomie, abilità cognitive e sociali; c) competenze emozionali; d) benessere psicologico, capacità di coping e gestione dello stress. Lungo tutto questo percorso formativo, verranno tenute in considerazione la valutazione tra aspetti tipici ed atipici dello sviluppo.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso è atteso che gli studenti:

1)      Conoscano i principali strumenti di valutazione dei differenti aspetti dello sviluppo (cognitivo, comunicativo ed emotivo) dell'età evolutiva. Abbiano sviluppato la consapevolezza di quali siano i comportamenti cruciali che è necessario considerare nei differenti stadi di sviluppo dell' infanzia.

2)      Acquisiscano conoscenze e competenze tecniche nell'ambito dello sviluppo tipico e atipico finalizzate alla promozione dell'adattamento psicosociale degli individui nel ciclo di vita, e che siano in grado di svolgere un'analisi critica, avvalendosi di strumenti adeguati, delle difficoltà nello sviluppo con particolare riferimento ad alcune funzioni ed aspetti cognitivi, emotivi e sociali degli individui.

3)       Conoscano gli strumenti messi loro a disposizione, per quanto riguarda i costrutti, la somministrazione e lo scoring; sappiano integrare le informazioni ottenute da tali strumenti all'interno di un processo di assessment diagnostico.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il laboratorio avrà un carattere il più possibile pratico e interattivo. Verranno proposti lavori in piccoli gruppi, simulazione di somministrazione e scoring di test, attività di role playing e osservazioni di filmati inerenti i temi del laboratorio.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Fatto salvo l'obbligo di frequenza dell'attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, lo studente dovrà svolgere un lavoro in gruppi volto all'approfondimento e alla presentazione al resto della classe di uno strumento inerente il tema del laboratorio. La valutazione complessiva dell'attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L'esito finale sarà "approvato" o "non approvato".

Oggetto:

Programma

Adattamento psicosociale degli individui, nei suoi aspetti di sviluppo tipico e atipico nel ciclo di vita, coerentemente con quanto affrontato durante il corso di Psicologia dello sviluppo tipico e atipico. L'offerta formativa dell'attività laboratoriale si articolerà sulla conoscenza e sull'applicazione di strumenti di valutazione inerenti:

 1)     le componenti cognitive e  Funzioni Esecutive attraverso lo studio e l'esercitazione sui più utilizzati test a livello nazionale ed internazionale (e.g. WISC-IV - Wechsler Intelligence Scale for Children-IV, Matrici di Raven, test di Stroop, Torre di Londra, test di inibizione)

2) Le componenti sociali, relazionali ed emotive (e.g. CBCL Achenbach -ASEBA,  Conners' rating scale).

3) La capacità di coping e strategie di gestione dello stress (e.g. Vineland Adaptive Behavior Scale).

4) Il linguaggio (e.g. Peabody)

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Vio e Lo Presti (2014) "Diagnosi dei disturbi evolutivi. Modelli, criteri diagnostici e casi clinici". Trento, Centro studi Erickson



Oggetto:

Note

La frequenza è obbligatoria. E' necessario frequentare almeno il 75% delle ore di lezione previste.

ATTENZIONE: Salvo ulteriori restrizioni ingenerate dall'andamento pandemico, che verranno prontamente comunicate, la modalità di svolgimento del corso prevede lezioni in presenza e in contemporanea online sulla piattaforma Webex. Il materiale didattico verrà reso disponibile tramite la piattaforma Moodle. Si prega tutti gli studenti di iscriversi sia alla pagina Campusnet del laboratorio che su quella di Moodle per essere più facilmente contattabili dai docenti di riferimento.

 

Edizioni prof.ssa Re - sezione 10: Si comunica che le lezioni cominceranno a partire da mercoledì 16 febbraio 2022 alle ore 9,00 sia in presenza (aula P, via plana) che online. Di seguito il link per gli studenti che si collegheranno online: https://unito.webex.com/meet/annamaria.re

 

Edizioni prof.ssa Re - sezione 2: Si comunica che le lezioni cominceranno a partire da mercoledì 23 marzo 2022 alle ore 9,00 sia in presenza (aula P, via plana) che online. Di seguito il link per gli studenti che si collegheranno online: https://unito.webex.com/meet/annamaria.re

Edizione prof. Virciglio Sez. 8. Di seguito il link per gli studenti che si collegheranno online https://unito.webex.com/meet/giuseppe.virciglio

Edizioni prof.ssa Re - Sez. 1 e 3 : Si comunica che le lezioni cominceranno a partire da mercoledì 27 aprile 2022 per la sez. 3 e da lunedì 2 maggio per la sez. 1 alle ore 9,00 sia in presenza (aula G, via Plana) che online. Di seguito il link per gli studenti che si collegheranno online: https://unito.webex.com/meet/annamaria.reopen_in_new

Edizione prof.ssa Tinti - Sez. 4 e 5: Si comunica che a causa della concomitanza con l’orario di un altro corso la lezione del 22 aprile 2022  della sez. 5 è rimandata al 27 aprile dalle ore 8,00 alle ore 11,00 in aula P per chi frequenterà in presenza e al seguente link  https://unito.webex.com/meet/carla.tinti per chi seguirà a distanza.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 20/04/2022 10:51