Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Processi di cura nella disabilità - Lab / Care processes in disability - Lab

Oggetto:

Care processes in disability - Lab

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
PSI0421
Docenti
Rossella Bo (Titolare del corso)
Augusto Angelo Monge Roffarello (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica: salute e interventi nella comunità
Anno
2° anno
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Da definire
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio è finalizzato a:

  1. Sapere: al termine del laboratorio lo studente sarà in grado di conoscere. a) le principali dinamiche relazionali intervenienti nella presa in carico della  persona con  disabilità (in particolare adolescenti e giovani adulti) e dei suoi familiari; b) le caratteristiche della relazione d’aiuto nello specifico dell’handicap; c) la progettazione gestionale e organizzativa relativa ai servizi residenziali e semi-residenziali per disabili (nello specifico: progettazione servizio, protocolli, autorizzazione al funzionamento, accreditamento istituzionale, mantenimento).
  2. Saper fare: al termine del laboratorio lo studente saprà a) effettuare un’analisi della domanda contestualizzata rispetto allo specifico della disabilità b) orientarsi crca gli strumenti della clinica psicologica da utilizzare nel colloquio con soggetti con disabilità, c) progettare un intervento di rete e integrato per rispondere ai bisogni dei destinatari d) utilizzare gli strumenti legislativi e normativi necessari per poter costruire un servizio  in grado di erogare interventi di tipo psicologico e riabilitativo; e) riconoscere le figure istituzionali (ASL, Vigilanza, Consorzi, NAS, Vigili del fuoco) deputate al controllo sul servizio.
  3. Saper essere: al termine del laboratorio lo studente sarà in grado di dimostrare una competenza professionale nell’ambito della presa in carico, della relazione di aiuto individuale e familiare di minori e giovani adulti con disabilità e nell’ambito della progettazione di un processo di cura integrato.

At the end of the laboratory:

1) students will know: a) the main relational dynamics occurring the treatment of people with disabilities (minors and young adults), of their parents and siblings; b) the main characteristics of relationship among helping professionals and disabled people; c) the management and organizational planning of residential  and quasi-residential services for people with disabilities (services plannin, protocols, regulations a.s.o.).

2) students will be able to: a) do an assessment in the specific context of disability; b) understand which are the most important instruments of clinical psychology to be applied in counseling with adolescents or young adults with disability; c) plan a network intervention to answer the requests of people with disabilities; d) apply current regulations to plan a service apt to offer both psychological interventions and rehabilitation; e) identify main institutional roles and professionals involved in the control of the services planned for disabled persons.

3) students will be experts about assessment  and counseling in disability context, and about planning care processes for disabled persons that include both familial and individual needs.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Presentazione, analisi e discussione di protocolli clinici; role playing;  esercitazioni pratiche (progettazione di servizi e strutture per disabili, compilazione SROI ecc.)

Presentation, analysis and discussion of clinical protocols; role playing; practice exercises (how to project a service or a structure for disabled people, how to draft a SROI etc.)

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Fatto salvo l’obbligo di frequenza dell’attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, l’accertamento della preparazione dello studente avverrà attraverso una relazione finale. La valutazione complessiva dell’attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L’esito finale sarà “approvato” o “non approvato”.

The laboratory requires to be frequented for the 75% of its components. Student's preparation will be evaluated through a final report, according to the approach of the Dublin descriptors. The overall evaluation of the workshop will make using the criteria of the Dublin descriptors (Knowledge and understanding, knowledge and understanding applied; Making judgments; Communication skills; Ability to learn). The final score will be “passed” or “not passed”.

Oggetto:

Attività di supporto

Il ricevimento degli studenti avviene al venerdì previo appuntamento via email (rossellabo@unito.it ; augustomonge@unito.it).

Students will be received on Friday by appointment, via email (rossellabo@unito.it ; augustomonge@unito.it). 

Oggetto:

Programma

I contenuti del laboratorio saranno costituiti da:

1)  Richiamo delle caratteristiche psicologiche e delle dinamiche familiari e relazionali dei soggetti con disabilità, con particolare riferimento all’età evolutiva e alla prima età adulta

2)  Presentazione delle caratteristiche della relazione professionale con la disabilità: rischi (meccanismi di difesa, burn out) e risorse (empowerment, creatività) dell’operatore;

3) panoramica generale sugli aspetti legislativi italiani e delle normative regionali specifiche in ambito sanitario e socio-sanitario;

4) presentazione generale dell’organizzazione delle ASL e dei servizi socio-assistenziali;

5) funzionamento di un presidio (direzione, coordinamento, criteri di ammissione, protocolli, progetti individualizzati, parametri e minutaggi).

The contents of the laboratory will consist in:

1) General overview about psychological characteristics and relational dynamics in adolescents and young adults with disabilities;  2) professional relation with disabled persons: helping professionals’ risks (defence mechanisms, burn out) and resources (empowerment, creativity); 3) general overview about italian current laws and regulations and specific regional laws in health and social services; 4) hints about italian National Health Services organization; 5) mode of operation of an organizational unit for disabled people: management, coordination, admittance criteria, protocols, individual projects, parameters, minute count)

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Il laboratorio prevede materiale didattico a disposizione degli studenti; il medesimo verrà caricato sulla pagina dai docenti titolari progressivamente durante le lezioni, successivamente al completamento degli argomenti ad esso relativi

I testi di riferimento verranno indicati di volta in volta dai docenti durante le lezioni e saranno costituiti da volumi di psicologia clinica, articoli e dispense relativi al tema.

The laboratory provides teaching material at the disposal of students, the same will be loaded on the teachers’ page progressively during lessons. As for italian students references will be provided during the laboratory. 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/07/2018 16:44