Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Laboratorio di Mental fitness / Mental Fitness - Lab

Oggetto:

Mental Fitness - Lab

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
PSI0396
Docente
Nicoletta Causi (Titolare del corso)
Corso di studi
Scienze del corpo e della mente
Anno
1° anno 2° anno
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
M-PSI/08 - psicologia clinica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Prova pratica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso ha i seguenti obietti formativi:

a) Far conoscere agli studenti:

- background scientifico del protocollo Mental Fitness (rapporto mente-corpo, prospettiva psicosomatica, cardiopatie e stili individuali di malattia);

- razionale e metodologia del protocollo Mental Fitness (obiettivi, strumenti, risultati dei primi studi sperimentali);

- applicazione del protocollo Mental Fitness attraverso la sperimentazione in prima persona.

b) Favorire negli studenti:

- la capacità di collegare i fondamenti teorici del protocollo con i suoi aspetti applicativi / esperienziali;

- la capacità di utilizzare le tecniche su cui si basa il protocollo (focalizzazione, detachment, body scan…ecc.) per aumentare la propria auto-consapevolezza;

- la capacità di comprendere e valutare in modo critico un protocollo clinico.

:

The course points at the following targets:

a)      making students aware of:

- the scientific background of Mental Fitness protocol (mind-body relationship, psychosomatic perspective, heart disease and individual styles);

- rationale and methodology of Mental Fitness protocol (objectives, instruments, and results of the first validation studies);

-  application of Mental Fitness protocol through first person experience.

b)      foster in students:

-  the ability to link together theory and practice of  Mental Fitness protocol;

- the ability to use the techniques on which the protocol is based (focusing, detachment, body scan...etc.) in order to increase oneself-awareness;

-  the ability to understand and critically evaluate a clinical protocol.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

- padronanza della teoria di riferimento, e dell’utilizzo, del protocollo;

- maggiori competenze di auto-consapevolezza;

- competenze operative utili a valutare qualità, efficacia e appropriatezza degli interventi mirati al benessere mentale.

-  the mastery of both the theory at issue and the use of the protocol;

-  greater skills of self-awareness;

- operational skills needed to evaluate quality, effectiveness and appropriateness of interventions aimed at mental wellbeing.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali

Esperienze pratiche

Momenti di confronto e discussione

:

Lectures

Experience in practice

Frontal discussion

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Fatto salvo l’obbligo di frequenza dell’attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, l’accertamento della preparazione dello studente avverrà attraverso una relazione finale da 3 a 5 pagine. La valutazione complessiva dell’attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L’esito finale sarà “approvato” o “non approvato”.

 

For the final assignment, the students will have to submit a 3 to 5 pages report on the topic discussed during the lab. The overall evaluation of the workshop will make using the criteria of the Dublin descriptors (Knowledge and understanding, knowledge and understanding applied; Making judgments; Communication skills; Ability to learn). The final score will be “passed” or “not passed”.

Oggetto:

Attività di supporto

Su appuntamento, via email (nicoletta.causi@unito.it)

By email appointment  (nicoletta.causi@unito.it

Oggetto:

Programma

Il laboratorio intende dare la possibilità agli studenti di conoscere e sperimentare in prima persona il protocollo di riabilitazione psicologica “Mental Fitness”, un training di benessere mentale mirato ad aumentare la consapevolezza dei propri stati somatici, emotivi e cognitivi.  Ideato dal Prof. Bruno G. Bara e dai suoi collaboratori del Centro di Scienza Cognitiva dell’Università degli Studi di Torino, è indirizzato a persone che soffrono di sindrome coronarica acuta ed è stato già somministrato a diversi pazienti dell’Ospedale Molinette.

Il laboratorio costituisce quindi l’occasione sia di comprendere i fondamenti teorici del protocollo (è previsto un incontro di introduzione teorica e un incontro finale di feedback e discussione sugli apprendimenti avvenuti), che di sperimentare in prima persona la sua somministrazione (quattro incontri a cadenza settimanale).

The workshop aims to give students the opportunity to learn about and experience in first person the psychological rehabilitation protocol known as "Mental Fitness", a training of mental well-being settled for increase the awareness of our bodily, emotional and cognitive states. Designed by Prof. Bruno G. Bara and his collaborators of the Center for Cognitive Science of the University of Turin, those theoretical and practical tools are designed for people who suffer from acute coronary syndrome and has already been administered to several patients of Molinette Hospital. The laboratory is therefore an opportunity both to understand the theoretical foundations of the protocol (there will be one meeting for theoretical introduction and one last meeting for feedback and discussion about the assimilated notions), and to experience it in first person (four meetings, one per week).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Chiavarino C., Cavallero E., Rabellino D., Palumbo L., Bianchino C., Gaita F., Bergerone S. & Bara B.G. (2016). Mental Fitness for patients with acute coronary syndrome: A randomized clinical trial. British Journal of Health Psychology 21(3), 584-599.

Chiavarino C., Rabellino D., Ardito R.B., Cavallero E., Palumbo L., Bergerone S., Gaita F., Bara B.G. (2012). Emotional Coping is a better predictor of cardiac prognosis that depression and anxiety. Journal of Psychosomatic Research 73, 473-475.

Greeson J.M. Mindfulness research Update: 2008 (2009). Complement Health Pract. Rev. 1, 14(1), 10-18.

Giommi F. (2005). Il potere dell’attenzione: la prospettiva della mindfulness. In: Bara B.G. (a cura di). Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva vol 1. Torino: Bollati Boringhieri.

Kabat-Zinn J. Mindfulness-Based Interventions in Context: Past, Present, and Future (2003). Clinical Psychology: Science and Pratice 10, 144-156.
 
 

Chiavarino C., Cavallero E., Rabellino D., Palumbo L., Bianchino C., Gaita F., Bergerone S. & Bara B.G. (2016). Mental Fitness for patients with acute coronary syndrome: A randomized clinical trial. British Journal of Health Psychology 21(3), 584-599.

Chiavarino C., Rabellino D., Ardito R.B., Cavallero E., Palumbo L., Bergerone S., Gaita F., Bara B.G. (2012). Emotional Coping is a better predictor of cardiac prognosis that depression and anxiety. Journal of Psychosomatic Research 73, 473-475.

Greeson J.M. Mindfulness research Update: 2008 (2009). Complement Health Pract. Rev. 1, 14(1), 10-18.

Giommi F. (2005). Il potere dell’attenzione: la prospettiva della mindfulness. In: Bara B.G. (a cura di). Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva vol 1. Torino: Bollati Boringhieri.

Kabat-Zinn J. Mindfulness-Based Interventions in Context: Past, Present, and Future (2003). Clinical Psychology: Science and Pratice 10, 144-156.
 
 


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/02/2017 12:13

Non cliccare qui!