Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Dinamiche di gruppo

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
PSI0928
Docenti
Sarah Elisabetta Minetti (Titolare del corso)
Roberta Donninelli (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica: salute e interventi nella comunità
Tipologia
Opzionale
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Lingua di insegnamento
Italiano
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Far conoscere agli studenti:

- la prospettiva storica a cui appartengono i principali autori che hanno studiato il gruppo in psicologia clinica e in ambito istituzionale

-  gli aspetti epistemologici e metodologici legati al lavoro psicologico con i gruppi

-  le principali correnti teorico/metodologiche della clinica dei gruppi. gruppoanalisi, psicodramma, analisi istituzionale

-  il funzionamento del gruppo nella clinica: indicazioni al lavoro, formazione del gruppo, i processi sincronici e diacronici, le dinamiche, i ruoli, la funzione osservativa

-  i possibili utilizzi dello strumento-gruppo nei principali ambiti di intervento

Let the students know:

- the historical perspective of the main authors who studied the group in clinical psychology and in the institutional field

- the epistemological and methodological aspects of the psychological work with groups

- the main theoretical / methodological currents of the group clinic: group analysis, psychodrama, institutional analysis

- the functioning of the group in the clinic: indications to work, group formation, synchronic and diachronic processes, dynamics, roles, observational function

- the possible uses of the tool-group in the main areas of intervention  

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del l'insegnamento lo studente dovrà conoscere:

- I principali paradigmi teorici che hanno condotto all'attuale concezione dei gruppi nelle loro diverse declinazioni

- Le principali correnti teorico metodologiche della clinica dei gruppi

- I diversi obiettivi e utilizzi del gruppo e le relative impostazioni di setting

- Come si sviluppa l'integrazione individuo-gruppo/gruppo-individuo, con particolare attenzione al fondamento epistemologico gruppale dell'identità

 - Le principali dinamiche che possono caratterizzare gli interventi clinici.

 

At the end of the course the student must know:

- The main theoretical paradigms that have led to the current conception of groups in their different forms

- The main theoretical methodological currents of the clinic of the groups

- The different objectives and uses of the group and the related setting modality

- How the individual-group / group-individual integration develops, with particular attention to the group epistemological foundation of identity

- The main dynamics that can characterize clinical interventions.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

  1. Lezione frontale partecipata a partire dai testi di riferimento:

-        Di Maria F., Lo Verso G. (a cura di), La psicodinamica dei gruppi. Teorie e tecniche", Raffaello Cortina Editore, Milano, 1995

-         Corbella S., Storie e luoghi del gruppo, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2003

 Il testo “La psicodinamica dei gruppi” di Di Maria e Lo Verso non è più in stampa pertanto verrà sostituito, come testo obbligatorio, dal “Manuale di Gruppoanalisi” di Di Maria e Formica indicato nella presente bibliografia come testo a scelta

 

  1. Lavoro di gruppo, anche in assetto dinamico, come occasione di lettura delle dinamiche presenti. A tal fine e, in modo dipendente dal numero di partecipanti all'insegnamento, potranno essere utilizzati protocolli clinici come occasioni stimolo al lavoro di gruppo. In tale contesto particolare attenzione verrà posta all'analisi dell'esperienza nel qui e ora sia per l'elaborazione dei temi proposti, sia per dare rilievo ai fenomeni di isomorfismo che spesso caratterizzano il gruppo e la situazione oggetto di discussione.
  2. Le principali modalità teoriche di riferimento saranno la gruppoanalisi e lo psicodramma analitico, utilizzati come vertici preferenziali di riflessione teorica e critica sulla complessità delle dinamiche di gruppo.

 

  1. Partecipated frontal lesson starting from the reference texts:

  - Di Maria F., Lo Verso G. (edited by), The psychodynamics of groups. Theories and techniques ",

Raffaello Cortina Editore, Milan, 1995

  - Corbella S., Stories and places of the group, Raffaello Cortina Editore, Milan, 2003

2. Experiential group, even in a dynamic setting, as opportunity to read the dynamics present. For this purpose, depending on the number of participants, clinical protocols can be used as stimulus opportunities for group work. In this context, particular attention will be given to the analysis of the experience in the here and now both for the elaboration of the proposed themes, and to highlight the phenomena of isomorphism that often characterize the group and the situation under discussion.

3. The main theoretical reference methods will be the group analysis and the analytical psychodrama, used as preferential vertexes of theoretical and critical reflection on the complexity of group dynamics.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica della preparazione dello studente avverrà in forma scritta e orale.

La prova scritta avrà la durata di 20 minuti, sarà costituita da 10 domande a scelta multipla sui testi obbligatori inseriti in bibliografia. Ogni domanda sarà valutata 3 punti, per superare la prova occorre rispondere correttamente ad almeno 6 domande ed avrà come esito approvato/non approvato.

La prova orale presuppone il superamento della prova scritta.

La valutazione sarà espressa in trentesimi.

L'esame è volto a verificare:

La conoscenza e la comprensione dei contenuti trattati durante il corso.

La capacità di connettere i costrutti teorici e metodologici appresi con le prassi d'intervento.

 

 

The incoming student's assesment will be writing and orally.

The written test will last 20 minutes and it will consist in 10 multiple choice questions about mandatory textbooks  include in the bibliography.

Each questione will be evaluated 3 points, to pass the test students must correctly answer at least 6 questions.

The test will have the outcome approved/unapproved.

The oral test presupposes the overcoming of the written test.

Grades will be expressed in thirtieths.

The examination is designed to test:

Knowledge and understanding of contents covered during the course

The ability to connect the theoretical and methodological learned constructs with the intervention  practices.

Oggetto:

Attività di supporto

Il ricevimento degli studenti avviene previo appuntamento da richiedersi via e-mail:

sarahminetti@gmail.com

r.donninelli@virgilio.it

 

Students will be received by appointement required by e-mail:

sarahminetti@gmail.com

r.donninelli@virgilio.it

 

Oggetto:

Programma

Il corso é volto a far acquisire conoscenze e competenze utili a riconoscere le principali dinamiche che attraversano i gruppi, intese come l'insieme dei processi e dei cambiamenti che si verificano al loro interno, e come si riverberino sull'individuo e ne provochino parimenti dei cambiamenti.

Si approfondirà come il gruppo possa avere diversi obiettivi: terapeutici, di lavoro, formativi, riabilitativi; esplorando come, in ciascun contesto, le dinamiche che si instaurano possano favorire o inibire il cambiamento specifico.

Si esploreranno le differenti modalità di impostazione di setting gruppale a seconda dei differenti obiettivi di lavoro, in un'ottica di gruppo come strumento di lavoro volto a promuovere la salute e la realizzazione dell'individuo.

Nello specifico verranno trattati i seguenti argomenti:

-Evoluzione storica dei costrutti epistemologici e metodologici dei gruppi formativi e dei gruppi clinici.

-Le diverse concezioni gruppali, analisi in gruppo, analisi di gruppo e analisi attraverso il gruppo.

-Le dinamiche ed i processi della comunicazione all'interno dei gruppi

-I diversi ruoli assunti nei gruppi dagli individui e la conflittualità intra ed inter-gruppo

-Sviluppo dell'identità di gruppo e dell'identità personale in gruppo

-Evoluzione e tappe fondamentali nella vita dei gruppi

-Indicazioni e notazioni rispetto all'impostazione di setting in riferimento a gruppi con differenti obiettivi.

  

The course is aimed at acquiring knowledge and skills useful to recognize the main dynamics that traverse groups, understood as the set of processes and changes that occur within them, and how they reverberate on the individual and also provoke the changes.

We will examine how the group can have different objectives: therapeutic, work, training, rehabilitation; exploring how, in each context, the dynamics that are established can favor or inhibit specific change.

We will explore the different ways of setting group settings according to the different work objectives, from a group point of view as a work tool aimed at promoting the health and the realization of the individual.

Specifically, the following topics will be discussed:

- Historical evolution of the epistemological and methodological constructs of the training groups and clinical groups.

-The different group conceptions, analysis in the group, analysis of the group and analysis through the group.

-The dynamics and the processes of communication within the groups

-The different roles assumed in groups by individuals and intra and inter-group conflictuality

-Development of group identity and personal identity in groups

-Evolution and fundamental steps in the life of groups

-Indications and notations about different group setting.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi obbligatori:

Di Maria F., Formica I. "Fondamenti di gruppoanalisi", Il Mulino Editore, 2009

Corbella S., Storie e luoghi del gruppo, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2003

 

Un testo a scelta tra i seguenti:

Capolupo S.R., Miglietta D., Pensare nelle istituzioni: la formazione psicoanalitica, Libreria universitaria, 2012

Di Maria F., Formica I, Fondamenti di gruppoanalisi, Il Mulino, 2009

Foulkes S.H., La psicoterapia gruppoanalitica. Metodi e principi, Astrolabio, 1977

Gasseau M., Gasca G., Lo psicodramma junghiano, Bollati Boringhieri, Torino, 1991

Miglietta D. (A cura di), Bambini e adolescenti in gruppo, Borla, Roma, 2007

Neri C., Gruppo, Libreria Cortina, Milano, 2017 (Borla, 2003)

Pani R., Miglietta D., Dal teatro allo psicodramma analitico, Franco Angeli, Milano, 2005

 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/09/2019 09:24