Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Il modello fenomenologico esistenziale e la sua aplicazione in ambito clinico

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
PSI0756
Docente
Gianni Francesetti (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica: salute e interventi nella comunità
Anno
1° anno
Tipologia
Opzionale
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Da definire
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di presentare il modello fenomenologico esistenziale a partire dalle sue radici storiche ed epistemologiche, mettendo in luce il contributo specifico di questo approccio alla psicopatologia e alla clinica. A partire da questi fondamenti, l'obiettivo è di descrivere alcune delle principali forme di sofferenza psicopatologica e le ricadute nelle clinica che questa prospettiva può offrire. 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente mostrerà di saper collocare il modello fenomenologico esistenziale all'interno del panorama storico della psicopatologia e della clinica, individuandone le basi epistemologiche caratteristiche. Saprà anche delineare le principali specificità di lettura delle esperienze psicopatologiche presentate nel corso e le principali ricadute nell'approccio clinico con il paziente.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione frontale, con eventuali ausilii multimediali; presentazione, analisi e discussione di casi clinici; interventi di esperti su tematiche specifiche.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio orale.

Date: 19/6/18; 3/7/18; 17/7/18; 11/9/18; 25/9/18

alle ore 8. 00

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente è contattabile via email gianni.francesetti@gmail.com

Oggetto:

Programma

-          La storia del modello fenomenologico esistenziale.

-          Le basi epistemologiche del modello.

-          Le varie prospettive interne al modello e lo sviluppo contemporaneo.

-          L'applicazione del modello per la comprensione della sofferenza psicopatologica: il modello fenomenologico esistenziale

  • con i disturbi d'ansia e il disturbo di panico;
  • con i disturbi depressivi e bipolari;
  • con l'esperienza psicotica dello spettro schizofrenico;
  • con il disturbo ossessivo compulsivo;
  • con i disturbi di personalità.

-          La prospettiva fenomenologica esistenziale sul rapporto fra l'individuo e il contesto sociale: l'influenza di questo rapporto nella patogenesi e nella patoplastica dei disturbi e nella pratica clinica.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi di base

Civita A. (2008), Psicopatologia. Una introduzione storica, Carocci (Cap 1,3,4)

Galimberti U. (2006), Psichiatria e fenomenologia, Feltrinelli (Parte seconda)

Materiale didattico presente sul sito 

Testi di approfondimento 

Borgna E. (1988), I conflitti del conoscere, Feltrinelli

Francesetti G. (2005), Attacchi di panico e Postmodernità, F. Angeli.

Francesetti G., Gecele M. (2011), L'altro irraggiungibile. La psicoterapia della Gestalt con le esperienze depressive, F. Angeli.

Francesetti G., Gecele M., Roubal J. (2014), La psicoterapia della Gestalt nella pratica clinica. Dalla psicopatologia all'estetica del contatto, F. Angeli.

Traveni Massella M. (2014), Jaspers fra noi… Cento anni di psicopatologia generale, Edizioni Essegraph



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/02/2019 09:21