Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia dinamica progredita / Advanced Dynamic Psychology

Oggetto:

Advanced Dynamic Psychology

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
PSI0087
Docente
Giorgio Nespoli (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica: salute e interventi nella comunità
Anno
1° anno
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso di Psicologia Dinamica Progredita è finalizzato a


• far conoscere agli studenti i paradigmi psicodinamici contemporanei riferibili alla Prospettiva Relazionale, ambito teorico e clinico di integrazione di contributi provenienti da differenti prospettive metodologiche del pensiero psicoanalitico - teoria delle relazioni oggettuali, psicologia del Sé, psicoanalisi interpersonale e teoria neo-kleiniana e post-bioniana. Particolare attenzione verrà dedicata 
- all'evoluzione dei costrutti teorici d'origine, 
- alla maniera nella quale i paradigmi riferibili alla Prospettiva Relazionale lavorano sul campo esperienziale del soggetto e attraverso quali dispositivi tecnici, sottolineandone gli aspetti di continuità, di revisione e di differenziazione dagli orientamenti storicamente più acquisiti, i presupposti e le implicazioni sottesi a ciascun costrutto teorico. 
Saranno approfondite la prospettiva intersoggettiva e il modello di campo.

• favorire negli studenti la capacità di costruire nessi tra i differenti paradigmi teorici contemporanei e i problemi della pratica clinica che verranno discussi in aula, facilitando la comprensione e la contestualizzazione dei contenuti formativi degli insegnamenti di psicologia clinica del percorso magistrale.

• mettere gli studenti in grado di dimostrare l'apprendimento dei paradigmi riferibili alla Prospettiva Relazionale e la capacità di confrontarne le posizioni teoriche e metodologiche, sapendone evidenziare gli aspetti differenziali costitutivi in maniera critica.

 The Advanced Dynamic Psychology course aims to

• introduce students to contemporary psychodynamic paradigms related to Relational Perspective, theoretical and clinical integration of contributions from different methodological perspectives of psychoanalytic thought - Object Relations Theory, Self Psychology, Interpersonal Psychoanalysis and neo-Kleinian and post- Bion theories. Particular attention will be paid to
- the evolution of the original theoretical constructs,
- the manner in which the paradigms related to Relational Perspective work on experiential field of the subject and through which clinical methods, emphasizing the aspects of continuity, revisal and differentiation from historically acquired guidelines, underlying assumptions and implications of each theoretical construct .
Will be deepened Intersubjective and Analytic Field perspectives.

• promote in students the ability to build links between different contemporary theoretical paradigms and problems of clinical practice that will be discussed during the lessons, facilitating understanding and contextualization of educational contents of the teachings of clinical psychology.

• make students able to demonstrate
learning paradigms related to Relational Perspective and the ability to compare their theoretical and methodological positions, knowing how to highlight the constitutive differential aspects critically.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 L'acquisizione 

• dei presupposti teorici e metodologici con i quali i paradigmi riferibili alla Prospettiva Relazionale lavorano sul campo esperienziale del soggetto, inteso in senso esteso e intersoggettivo - epistemologicamente riferibile ad un'impostazione costruttivista - sottolineandone gli aspetti di continuità, di revisione e di differenziazione dagli orientamenti storicamente più acquisiti 
• le differenti ricadute nello specifico del trattamento.

 The acquisition of

• theoretical and methodological presuppositions with which the paradigms related to Relational Perspective work on experiential field of the subject, understood in a broad and interpersonal sense - epistemologically related to constructivist approach - emphasizing the aspects of continuity, revisal and differentiation from historically acquired guidelines
• the different effects in the specific treatment.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

1. Lezione frontale  partecipata con approfondimento dei testi

- Stephen Mitchell, Teoria e clinica psicoanalitica. Scritti scelti. (Raffaello Cortina Editore, 2016)

- Lewis Aron, Menti che si incontrano. (Raffaello Cortina Editore, 2004)

- Antonino Ferro, Evitare le emozioni, vivere le emozioni. (Raffaello Cortina Editore, 2007)

Date: da definire.

2. Lavoro sui dispositivi tecnici dei differenti paradigmi relazionali e sulla loro applicazione nella pratica clinica attraverso l'esame di sedute di psicoterapia videoregistrate.

Date: vedere slide presentazione corso allegate.                                                                                                                                                                                                      

 

 - Frontal and students  shared lesson 

- Group discussion of clinical cases, focused on a comparison of different relational paradigms and their application in clinical practice, especially favoring the reasoning on the link between the specific paradigm, its clinical methods and the clinical question.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 L'accertamento della preparazione dello studente avverrà in forma scritta e orale. 

La prova scritta 
• avrà la durata di 60 minuti 
• sarà costituita da 5 domande aperte - ognuna delle quali sarà valutata 0-6 punti - sui costrutti fondamentali della disciplina
• avrà come esito Approvato/Non approvato e sarà valida per quel solo appello.
La prova orale - non facoltativa - presuppone il superamento della prova scritta.

L'esame è volto a verificare:
• le conoscenze e la comprensione dei contenuti trattati durante il corso e dai libri di testo,
• le capacità dello studente di saper riferire con precisione i costrutti teorici e i dispositivi tecnici costitutivi dei differenti paradigmi trattati
• la capacità critica di confrontarne le posizioni teoriche e metodologiche, sapendone evidenziare gli aspetti differenziali, i nessi tra l'applicazione dei differenti paradigmi teorici contemporanei e i problemi della pratica clinica che sono stati discussi in aula.

 The INCOMING STUDENT's assessment will be in writing and orally.

The written test
• it will last 60 minutes
• it will consist of 5 open-ended questions - each of which will be evaluated 0-6 points - on the fundamental constructs of the discipline
• will have the outcome Approved/Unapproved.
The oral test - not optional - presupposes the overcoming of the written test.
The examination is designed to test:
• knowledge and understanding of contents covered during the course and the textbooks,
• student's ability to accurately report the theoretical constructs and the constituent clinical methods of different paradigms treated
• critical ability to compare their theoretical and methodological positions, knowing how to highlight distinguishing features, links between the application of different contemporary theoretical paradigms and problems of clinical practice that have been discussed during the lessons.

Oggetto:

Attività di supporto

 Si riceve su appuntamento

 Students receipt by appointment

Oggetto:

Programma

 Il corso approfondirà i paradigmi psicodinamici contemporanei riferibili alla Prospettiva Relazionale, ambito teorico e clinico di integrazione di contributi provenienti da differenti prospettive metodologiche del pensiero psicoanalitico - teoria delle relazioni oggettuali, psicologia del Sé, psicoanalisi interpersonale e teoria neo-kleiniana e post-bioniana. Particolare attenzione verrà appunto dedicata 

• all'evoluzione dei costrutti teorici d'origine, 
• ai presupposti epistemologici e metodologici con i quali i paradigmi riferibili alla Prospettiva Relazionale lavorano sul campo esperienziale del soggetto, sottolineandone gli aspetti di continuità, di revisione e di differenziazione dagli orientamenti storicamente più acquisiti.

Su questi presupposti, verrà inoltre esaminata la pratica clinica secondo la prospettiva intersoggettiva e il modello di campo, con particolare attenzione alle dimensioni de
- il campo esperienziale del soggetto
- lo statuto dell'analista, in particolare rispetto alla partecipazione attiva e al transfert
- l'importanza data alla prospettiva del paziente nell'interazione terapeutica.

 

The course will study in deep contemporary psychodynamic paradigms related to Relational Perspective, theoretical and clinical integration of contributions from different methodological perspectives of psychoanalytic thought - Object Relations Theory, Self Psychology, Interpersonal Psychoanalysis and neo-Kleinian and post- Bion theories. Special attention will be dedicated to
• evolution of the original theoretical constructs
• the epistemological and methodological presuppositions with which the paradigms related to Relational Perspective work on experiential field of the subject, emphasizing the aspects of continuity, revisal and differentiation from historically acquired guidelines.

On this basis, it will also be examined clinical practice according to Intersubjective and Analytic Field perspectives, with particular attention to 
- the experiential field of the subject
- the analyst status, in particular the active participation and the transfert
- the importance given to the patient's perspective in therapeutic interaction.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 L'insegnamento non prevede materiale didattico da mettere a disposizione degli studenti.

1. Stephen A. Mitchell, Teoria e clinica psicoanalitica. Scritti scelti, Raffaello Cortina Editore, 2016. 
2. Lewis Aron, Menti che si incontrano, Raffaello Cortina Editore, 2004. 
3. Antonino Ferro, Evitare le emozioni, vivere le emozioni, Raffaello Cortina Editore, 2007.

 The course will study in deep contemporary psychodynamic paradigms related to Relational Perspective, theoretical and clinical integration of contributions from different methodological perspectives of psychoanalytic thought - Object Relations Theory, Self Psychology, Interpersonal Psychoanalysis and neo-Kleinian and post- Bion theories. Special attention will be dedicated to

• evolution of the original theoretical constructs
• the epistemological and methodological presuppositions with which the paradigms related to Relational Perspective work on experiential field of the subject, emphasizing the aspects of continuity, revisal and differentiation from historically acquired guidelines.

On this basis, it will also be examined clinical practice according to Intersubjective and Analytic Field perspectives, with particular attention to 
- the experiential field of the subject
- the analyst status, in particular the active participation and the transfert
the importance given to the patient's perspective in therapeutic interaction.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/02/2018 08:49