Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Clinica psicoanalitica dell'ascolto B (studenti M-Z)

Oggetto:

Psychoanalytic Listening B

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0133
Docente
Prof. Antonella Granieri (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia clinica e di comunità
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/08 - psicologia clinica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Elementi basilari della teoria psicoanalitica e della teoria cognitivista.
Basic elements of psychoanalytic theory and cognitivist theory.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo studente al termine del corso giunge a conoscere quali sono le attitudini personali di base e gli elementi metodologici del metodo della “lettura nel percorso” di un autore o di un paziente. Al termine del corso lo studente deve essere in grado di dimostrare di avere compreso tale metodo e di poterlo utilizzare nel parlare sia del percorso teorico-tecnico di un autore, sia del percorso clinico di un paziente.
At the end of the course, students acquire the knowledge of what the basic personal attitudes and the methodological elements of the method of “psychoanalysis as a journey” in reading “in the journey” of an author or of a patient are. At the end of the course, students have also to demonstrate to have understood this method and to be able to use it in talking about the theoretical-technical journey of an author as well as of a patient.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) di aver appreso le linee guida del metodo della “lettura nel percorso” di un autore o di un paziente; 2) di saper comunicare con proprietà lessicale (utilizzando pertanto termini tecnici e appropriati alla materia di riferimento) le informazioni apprese durante il corso.
The student must be able to demostrate that: 1) they have learnt the guidelines of the method of “psychoanalysis as a journey” in reading the journey of an author or of a patient; 2) they can communicate the information learnt during the course with an appropriate lexicon (therefore using technical terms appropriate to the discipline).

Oggetto:

Programma

Qual è l’apporto che le diverse teorie e pratiche psicoanalitiche hanno dato e continuano a dare alla comprensione dei processi coinvolti nell’ascolto clinico e al miglioramento della capacità di ascolto dello psicologo? Il corso si propone di rispondere a questo interrogativo sia presentando, nel loro percorso storico, i contributi che alcuni degli autori psicoanalitici più influenti e originali hanno offerto all’esplorazione della situazione terapeutica, sia discutendo materiale clinico portato dal docente e da altri clinici di diversa età professionale. Particolare attenzione verrà prestata ai seguenti temi: • Il concetto di “percorso”, di “venire da lontano” e di “trasformazione”. • Che cos’è l’immedesimazione immaginativa e il “divenire temporaneamente il paziente”. • L’ascolto dell’ascolto e il curare la cura. • I dialoghi psicoanalitici (consci / inconsci), i fraintendimenti e le metacomunicazioni pragmatiche. • Essere “testimone vivente” delle ferite traumatiche inscritte in sintomi corporei o in sensazioni e percezioni prive di senso, prive di nome, e a causa di ciò prive di storia. • Il ciclo: introiezione, proiezione e interpretazione. • Pazienza e “tatto”. • La risposta affettiva dello psicologo clinico e la sua espressione verbale. • Ascolto clinico e “supervisione di sé”. • Fattori di guarigione e fattori mutativi. • Lo psicoanalista al lavoro nella lunga onda del transfert-controtransfert e nell’hic et nunc.
What is the contribution that psychoanalytic theories and practices have given and still give to the understanding of the processes involved in clinical listening and to the improvement of the psychologist’s listening capacity? The course aims at both presenting and discussing the contributions that some of the most influential and original psychoanalytical authors have offered to the exploration of listening to the therapeutic situation, and discussing clinical material by the professor or by clinical psychologists of various professional ages. Particular attention will be given to the following topics: • The concepts of “journey”, of “coming from afar” and of “transformation”. • What “imaginative identification” and “temporarily becoming the patient” are. • “Listening to listening” and “curing ones’ own cure”. • Psychoanalytic dialogues (conscious and unconscious), misunderstandings and pragmatic meta-communications. • To be the “living witness” of the traumatic wounds inscripted in somatic symptoms or in bodily sensations lacking of any meaning, of any name and, because of that, of any history. • The cycle: introjection, projection and interpretation. • Patience and “tact”. • The affective response of the clinical psychologist and his/her verbal expression. • Clinical listening and “self-supervision”. • Healing factors and mutative factors. • The psychoanalyst at work in the “long term wave” of the transference-countertransference dynamics and in the here and now.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

- F. Borgogno (1999). Psicoanalisi come percorso. Bollati Boringhieri, Torino. - H. Bleichmar (1987). Psicoterapia psicoanalitica. Astroabio, Roma, 2008 - A. Granieri (2011). Corporeo, affetti e pensiero. Intreccio fra psicoanalisi e neurobiologia. UTET Università, Torino. - L. Ambrosiano, E. Gaburri (2013). Pensare con Freud. Raffaello Cortina, Milano.
- F. Borgogno (1999). Psicoanalisi come percorso. Bollati Boringhieri, Torino. - H. Bleichmar (1987). Psicoterapia psicoanalitica. Astroabio, Roma, 2008 - A. Granieri (2011). Corporeo, affetti e pensiero. Intreccio fra psicoanalisi e neurobiologia. UTET Università, Torino. - L. Ambrosiano, E. Gaburri (2013). Pensare con Freud. Raffaello Cortina, Milano.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59