Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia clinica B (studenti M-Z)

Oggetto:

Clinical psychology B

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
PSI0022
Docenti
Gabriella Gandino (Titolare del corso)
Fabio Veglia (Titolare del corso)
Corso di studi
Scienze e tecniche psicologiche
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
10
SSD dell'attività didattica
M-PSI/08 - psicologia clinica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno.
Nothing.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso di Psicologia clinica è finalizzato a: 1. far conoscere agli studenti a) l’inquadramento epistemologico del processo di valutazione psicodiagnostica e dell’approccio clinico al paziente. b) i punti salienti del processo di diagnosi nella sua declinazione nosografica e clinica. c) gli aspetti di continuità e di differenziazione dei differenti modelli teorici riguardo la diagnosi e la comprensione della sofferenza psichica. 2. favorire negli studenti a) la capacità di riflessione rispetto al concetto di personalità e ai punti di forza e debolezza dei diversi orientamenti diagnostici e clinici. b) la capacità di applicare le conoscenze acquisite.

The course in Clinical Psychology aims to: 1. provide students with a knowledge on a) the epistemological framework of the psychodiagnostic assessment process and of the clinical approach to the patient. b) the salient points of the diagnostic process, both in its clinical and nosographic aspects. c) the aspects of continuity and discontinuity between the different theoretical models with regard to diagnosis and understanding of psychic suffering. 2. promote a) the student’s capacity to reflect on the concept of personality and on the strong points and weak points of the different diagnostic and clinical perspectives. b) the student’s capacity to apply the acquired knowledge.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) di aver appreso le linee guida del processo diagnostico, delle categorie psicopatologiche e della valutazione clinica; 2) di saper comunicare con proprietà lessicale (utilizzando pertanto termini tecnici e appropriati alla materia di riferimento) le informazioni apprese durante il corso.

The student must be able to demonstrate: 1) they have learnt the guidelines of the diagnostic process, the psychopathological categories and the clinical assessment; 2) they can communicate the information learnt during the course with an appropriate lexicon (therefore using technical terms appropriate to the subject).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’accertamento della preparazione avverrà in forma orale. All’esame lo studente dovrà dimostrare di avere una preparazione coerente con gli obiettivi del corso e di aver sviluppato le conoscenze di base e le abilità comunicative specifiche che costituiscono il fondamento del sapere necessario e sufficiente per proseguire gli studi successivi nell’ambito della psicologia clinica.

Student’s preparation is assessed through an oral exam.

Oggetto:

Programma

Il corso è introduttivo all’inquadramento, alla diagnosi e al ragionamento clinico. Oltre a fornire i primi elementi di psicopatologia indispensabili ai fini diagnostici, il corso fornirà i primi elementi per l’accoglienza e l’ascolto clinico del paziente. Verranno approfonditi la psicopatologia dello sviluppo, i contesti traumatici, il piano di consulenza e di cura e i principali strumenti psicodiagnostici.

The course is introductory to the diagnosis and clinical reasoning. Key topics include  the fundamentals of psychopathology essential to diagnosis. Furthermore the course will provide the first elements for the clinical welcome of the patient. Developmental psychopathology, traumatic contexts, counseling and psycho-diagnostic care and main instruments will be discussed.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Bibliografia di base:
1. R. J. Comer (a cura di A. Granieri e F. Rovetto), 2012, Psicologia clinica, Utet Università, Torino / OPPURE American Psychiatric Association. (2013). Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders – DSM (5th ed.). Arlington, VA: American Psychiatric Publishing.
2. F. Veglia, 1999, Storie di vita. Narrazione e cura in psicoterapia cognitiva, Bollati Boringhieri, Torino.
3. Gandino G., 2014, Il Rorchach di coppia. Analisi delle interazioni a due. Tra tradizione e nuove proposte, Utet, Torino.

Un testo a scelta tra quelli elencati:
A. Damasio, 2000, Emozione e coscienza, Adelphi, Milano.
F. Lambruschi, 2004, Psicoterapia cognitiva dell’età evolutiva, Bollati Boringhieri, Torino.
G. Liotti, B. Farina, 2011, Sviluppi traumatici, Raffaello Cortina, Milano.
G . Rezzonico, I. De Marco (a cura di), 2012, Lavorare con le emozioni nell’approccio costruttivista, Bollati Boringhieri, Torino.
G. Liotti, F. Monticelli (a cura di), 2014, Teoria e clinica dell'alleanza terapeutica, Raffaello Cortina, Milano.
A. Granieri, I test di personalità: quantità e qualità, Utet Università, Torino (nuova edizione).
J. Weiss, 1999, Come funziona la psicoterapia, Bollati Boringhieri, Torino.
P. Fonagy, M. Target, 2001, Attaccamento e funzione riflessiva. Raffaello Cortina, Milano.
D. Siegel, 2014, Mappe per la mente, Raffaello Cortina, Milano.
V. Ugazio, 2012, Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche e psicopatologie. Bollati Boringhieri, Torino.
Gandolfi G., Martinelli F., 2008, Il bambino nella terapia. Approccio integrato alla diagnosi e al trattamento con la famiglia. Erickson, Trento.

For International Mobility students
American Psychiatric Association. (2013). Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders – DSM (5th ed.). Arlington, VA: American Psychiatric Publishing.

Other texts will be indicated by the teacher in class.



Oggetto:

Note

La docente riceve gli studenti Martedì su appuntamento.

Teacher meets students Tuesday by appointment.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/04/2015 17:05