Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia teoretica

Oggetto:

Anno accademico 2010/2011

Codice dell'attività didattica
PSI0031
Docente
Maurizio Tirassa (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale in Scienze della mente (D.M. 270/2004)
Anno
1° anno
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/01 - psicologia generale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Approfondire la conoscenza dei principali paradigmi delle scienze della mente, delle loro relazioni con le altre scienze e delle loro implicazioni etiche, empiriche e applicative.

Oggetto:

Programma


Ogni paradigma scientifico si caratterizza per una definizione più o meno esplicita e articolata del proprio oggetto di studio (ontologia), del tipo di conoscenza che si pensa di poterne dare (epistemologia) e del come costruirla (metodologia). Discuteremo alcuni paradigmi classici e meno classici delle scienze della mente e ne considereremo sia le complesse relazioni con altre scienze (in particolare la fisico-chimica, la biologia e le scienze dell'artificiale) sia le implicazioni su alcuni snodi cruciali come il tema del libero arbitrio o le dicotomie comportamento/esperienza, oggettivo/soggettivo, realismo/costruttivismo.


Each scientific paradigm defines an ontology, an epistemology and a methodology deemed fit for its object of study. We shall discuss some classical and nonclassical paradigms within the sciences of the mind. We shall consider their relations with neighboring sciences (particularly physics-chemistry, biology and the sciences of the artificial) and their implications on some crucial issues like free will or dichotomies like behavior/experience, objective/subjective, realism/constructivism.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

(1) Maria Armezzani: Esperienza e significato nelle scienze psicologiche. Laterza, 2002.

(2) Ulric Neisser: Conoscenza e realtà. il Mulino, 1997 (Cognition and reality, 1976). NOTA: questo testo appare indisponibile presso l'editore. Chi non lo trovi può sostituirlo con il seguente: Paul Watzlawick (a cura di): La realtà inventata. Contributi al costruttivismo. Milano: Feltrinelli, 2010 [1988]. (Die erfundene Wirklichkeit, 1981). Mi scuso per il disagio.

(3) Ludwig von Bertalanffy: Teoria generale dei sistemi. Mondadori, 2004. (General system theory, 1967).

(4) I seguenti articoli (disponibili: 1. su questa pagina, 2. presso il docente se vi portate una memory card o "chiavetta", 3. alla pagina indicata sotto "altre informazioni"):

- Tirassa, M. (1999) Communicative competence and the architecture of the mind/brain. Brain and Language, 68, pp. 419-441.
- Tirassa, M., Carassa, A., Geminiani, G. (2000) A theoretical framework for the study of spatial cognition. In: Spatial cognition. Foundations and applications, ed. S. O' Nualláin (pp. 19-31). Amsterdam and Philadelphia: Benjamins.
- Carassa, A., Morganti, F., Tirassa, M. (2004) Movement, action, and situation: Presence in virtual environments. Proceedings of the 7th Annual International Workshop on Presence, eds. M. Alcañiz Raya & B. Rey Solaz (pp. 7-12). Valencia, Spain: Editorial Universidad Politécnica de Valencia.
- Carassa, A., Tirassa, M. (2004) Essere nel mondo, essere nel sogno. In: Sogni e psicoterapia, eds. G. Rezzonico & D. Liccione (pp. 23-54). Torino: Bollati Boringhieri.
- Carassa, A., Morganti, F., Tirassa, M. (2005) A situated cognition perspective on presence. Proceedings of the 27th Annual Conference of the Cognitive Science Society (pp. 384-389). Mahwah, NJ: Erlbaum.
- Tirassa, M., Bosco, F.M., Colle, L. (2006) Sharedness and privateness in human early social life. Cognitive Systems Research, 7, pp. 128-139.
- Tirassa, M., Bosco, F.M. (2008) On the nature and role of intersubjectivity in communication. In: Enacting intersubjectivity: A cognitive and social perspective to the study of interactions, eds. F. Morganti, A. Carassa & G. Riva (pp. 81-95). Amsterdam: IOS Press.
- Tirassa, M., Vallana, M. (2008) Le norme come artefatti mentali e sociali. In: I fondamenti cognitivi del diritto, ed. R. Caterina (pp. 133-146). Milano: Bruno Mondadori.
- Manera, V., Tirassa, M. (2010) Cognitive science. In: The pragmatics encyclopedia, ed. L. Cummings (pp. 55-58). London and New York: Routledge.
- Tirassa, M., Vallana, M. (2010) Representation and computation. In: The pragmatics encyclopedia, ed. L. Cummings (pp. 399-402). London and New York: Routledge.


Gli studenti dell'ECAU (Scienze MFN) possono, se lo desiderano, togliere dal proprio programma d'esame il testo di Maria Armezzani, "Esperienza e significato nelle scienze psicologiche". Questo testo, pur interessante e rilevante per chiunque si occupi anche solo da lontano di mente umana o animale, mi sembra il meno essenziale rispetto allo specifico percorso dei loro studi.



Oggetto:

Note

L'esame è orale. Note: Gli studenti che abbiano frequentato il corso negli anni precedenti dovranno portare questo programma.

Oggetto:

Altre informazioni

http://tinyurl.com/teoretica20102011
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/07/2011 14:28