Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia dell'apprendimento e disturbi di apprendimento

Oggetto:

Learning psychology and learning disorders

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0267
Docente
Carla Tinti (Titolare del corso)
Corso di studi
Scienze della mente
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Opzionale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/01 - psicologia generale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
nessuno
none
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato a: a) Far conoscere agli studenti: I. Le basi dell’apprendimento scolastico e delle funzioni cognitive coinvolte, con particolare attenzione agli aspetti metacognitivi e motivazionali ad esso legati. II. Cosa e quali sono i disturbi specifici di apprendimento (DSA) in particolare dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia. III. I principali strumenti di assessment (test psicologici) per la valutazione dei DSA. IV. Le linee guida e le principali tecniche di intervento nell’ambito dei disturbi dell’apprendimento e DSA. V. Legislazione vigente in tema di DSA. b) Insegnare l’utilizzo: I. Di alcuni fra i principali strumenti di assessment (test psicologici) per la valutazione dei disturbi dell’apprendimento e DSA. II. Strumenti dispensativi e compensativi in caso di diversi tipi di difficoltà di apprendimento. c) Mettere gli studenti nella condizione di saper dimostrare: I. Di aver appreso i modelli teorici di riferimento che consentono la comprensione dei disturbi dell’apprendimento. II. Di avere appreso quando utilizzare gli strumenti spiegati e di conoscere quali siano le principali linee guida e le tecniche di intervento da utilizzare nelle problematiche indagate.
The lecture aims at: a) Knowledge acquisition about: I. The fundamentals of learning and the cognitive functions involved, with particular attention at meta-cognitive and motivational aspects. II. The characteristics of the specific learning disorders (LD), in particular dyslexia, dyscalculia, dysgraphia, dysorthographia. III. Some of the main assessment instruments (psychological tests) for LD. IV. The guidelines and the principal intervention techniques in the field of LD. V. Current legislation about LD. b) Learning the use of: I. Some of the main assessment instruments (psychological tests) for the diagnosis of LD. c) Preparing students to be able to show that: I. They have acquired the knowledge about the principal theoretical models which allow them to understand and explain LD. II. They know the principal guidelines and intervention techniques to be used in the cases of LD.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) Di conoscere i principali modelli teorici in ambito dell’apprendimento e dei disturbi dell’apprendimento. 2) Di conoscere quali siano i principali disturbi dell’apprendimento e DSA. 3) Di conoscere e sapere quando utilizzare i principali strumenti di assessment per la valutazione dei disturbi dell’apprendimento e DSA. 4) Di conoscere le linee guida formulate nell’ambito della consensus conference sui DSA e la successiva normativa in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico (LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170).
The student must be able to demonstrate: 1) The main theoretical models in the field of learning and of learning disorders. 2) What the main learning disabilities and DSA are. 3) What the main assessment tools are for the evaluation of learning disorders and DSA and when to use them. 4) guidelines established under the consensus conference on the DSA and the subsequent legislation on specific learning disorders in school (LAW 8 October 2010, n. 170).

Oggetto:

Programma

a) Parte generale Processi cognitivi alla base dell’apprendimento Metacognizione e apprendimento. Motivazione, auto attribuzione, stili cognitivi, strategie di apprendimento. Abilità di studio. Strumenti di valutazione degli aspetti cognitivi e meta cognitivi. b) Valutazione diagnostica dei disturbi di apprendimento e DSA. Strumenti per la valutazione delle funzioni cognitive. Strumenti per la valutazione delle abilità specifiche. Strumenti diagnostici secondo la Consensus Conference. c) Uso dei test nella valutazione dei disturbi di apprendimento. I test nella diagnosi delle difficoltà di apprendimento: presentazione degli strumenti e delle modalità di somministrazione e scoring. Disturbi di apprendimento e categorie diagnostiche per i DSA: dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia. d) Le abilità di lettura Modelli di apprendimento Fasi dello sviluppo della lettura Dislessia e diagnosi di dislessia in italia e) Le abilità di scrittura Come funziona la scrittura? Modelli di apprendimento della scrittura. Fasi dello sviluppo della scrittura. La diagnosi di disortografia in Italia. f) Numeri e calcoli Lo sviluppo dell’intelligenza numerica. Modelli neuropsicologici del numero e del calcolo. La diagnosi di discalculia in Italia. g) Disgrafia Definizione, sintomatologia, comorbilità. Evoluzione delle abilità di scrittura. La diagnosi e il percorso riabilitativo. Strategie abilitanti e compensative. h) Il disturbo di attenzione e iperattività (ADHD) Definizione e caratteristiche . Difficoltà di autoregolazione nell’ADHD. Problema della diagnosi e strumenti utilizzati. diagnosi differenziale e comorbilità. ADHD in Italia, interventi terapeutici .
a) General Principal cognitive processes involved in learning. Meta-cognition and learning. Motivation, cognitive styles, learning strategies. Learning skills. Assessment instruments of cognitive and meta-cognitive aspects. b) Diagnostic evaluation of LD Instruments for the assessment of cognitive functions. Instruments for the assessment of specific abilities. Indispensable diagnostic instruments according to the Consensus Conference. c) The use of tests for the evaluation of LD The tests used for the diagnosis of LD: presentation of the instruments, modalities of administration and scoring. LD and diagnostic categories for LD: dyslexia, dyscalculia, dysgraphia, dysorthographia. d) Reading abilities Learning models. Developmental phases of reading. Dyslexia and diagnosis of dyslexia in Italy. e) Writing abilities Learning models of writing abilities. Developmental phases of writing. The diagnosis of dysorthographia in Italy. f) Numbers and computations The development of numerical intelligence. Neuropsychological models of computational abilities. The diagnosis of dyscalculia in Italy. g) Dysgraphia Definition, symptomatology, comorbidity. Evolution of writing abilities. Diagnosis and rehabilitation. Enabling and compensative strategies. h) Attention deficit and hyperactivity disorder (ADHD) Definition and characteristics. Difficulties of self-regulation in the case of ADHD. Problems of diagnosis and commonly used instruments. Differential diagnosis and comorbidity. ADHD in Italy: therapeutic interventions.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

C. Cornoldi (a cura di), Difficoltà e disturbi dell’apprendimento, Il Mulino, Bologna, 2007. R. De Beni, A. Moè, Motivazione e Apprendimento, Il Mulino, Bologna, 2000. Consensus Conference 2011 (scaricabile da Internet). Un testo a scelta tra i seguenti: B. Butterworth, Lo sviluppo delle competenze numeriche e la discalculia evolutiva, Erickson, Trento, 2011. R. De Beni, L. Cisotto e B. Carretti, Psicologia della lettura e della scrittura, Erickson, Trento, 2001. C. Cornoldi, Metacognizione e apprendimento, Il Mulino, Bologna, 1995. A. Kirby, Diprassia. Un disturbo nascosto, Editrice La Scuola, Milano, 2003. L. Sabbadini, La disprassia in età evolutiva: criteri di valutazione e intervento, Springer-Verlag Italia, Milano, 2005.. Altri testi saranno consigliati nel corso delle lezioni.
C. Cornoldi (a cura di), Difficoltà e disturbi dell’apprendimento, Il Mulino, Bologna, 2007. R. De Beni, A. Moè, Motivazione e Apprendimento, Il Mulino, Bologna, 2000. Consensus Conference 2011 (It can be download from the Internet). A text chosen from the following: B. Butterworth, Lo sviluppo delle competenze numeriche e la discalculia evolutiva, Erickson, Trento, 2011. R. De Beni, L. Cisotto e B. Carretti, Psicologia della lettura e della scrittura, Erickson, Trento, 2001. C. Cornoldi, Metacognizione e apprendimento, Il Mulino, Bologna, 1995. A. Kirby, Diprassia. Un disturbo nascosto, Editrice La Scuola, Milano, 2003. L. Sabbadini, La disprassia in età evolutiva: criteri di valutazione e intervento, Springer-Verlag Italia, Milano, 2005.. Other texts will be suggested during the course.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59