Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia del cambiamento

Oggetto:

Psychology of change

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0038
Docente
Bruno Bara (Titolare del corso)
Corso di studi
Scienze della mente
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/01 - psicologia generale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Essere in possesso delle nozioni base di psicologia generale.
To be in possession of the knowledge about general psychology.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso di Psicologia del cambiamento è finalizzato a: a) far conoscere agli studenti: 1. le caratteristiche cognitive, emotive, comportamentali e corporee del cambiamento migliorativo individuale. 2. i processi mentali che rendono possibile indurre, realizzare e stabilizzare nuovi possibili pattern integrati cognitivi e comportamentali nell’individuo. 3. il ruolo di empatia, condivisione e metacognizione, strumenti essenziali per la realizzazione del cambiamento, così come sviluppati all’interno di una prospettiva cognitivista. 4. le applicazioni in ambito professionale e nella relazione di cura, prendendo in esame anche gli ostacoli patologici al cambiamento. b) favorire negli studenti: 1. la capacità di padroneggiare gli strumenti concettuali forniti dal corso, riuscendo a connetterli in una prospettiva multidisciplinare di più ampio raggio che colga la stretta relazione corpo-mente. 2. la capacità di riconoscere gli indicatori soggettivi di cambiamento e di progettare interventi tesi a produrre e gestire il cambiamento in una relazione co-empatica. c) mettere gli studenti in grado di dimostrare: 1. padronanza degli strumenti concettuali relativi ai fattori soggettivi e intersoggettivi in grado di facilitare oppure di ostacolare il cambiamento. 2. di aver maturato competenze operative utili a valutare qualità, efficacia e appropriatezza degli interventi di cambiamento. 3. la capacità di riconoscere gli indicatori soggettivi di cambiamento e progettare interventi volti a produrre e gestire il cambiamento in una relazione co-empatica.
The course of psychology is aimed at: a) making students aware of: 1. the cognitive, emotional, behavioural and bodily characteristics of individual change. 2. the mental processes that make it possible to induce, create and stabilize possible new built-in cognitive and behavioral patterns. 3. the role of empathy, sharing and metacognition, essential tools for the realization of change, as they have been developed within the cognitive perspective. 4. the applications of change simultaneously in a professional and caring relationship, taking into consideration also the psychological obstacles to change. b) foster in students: 1. the ability to master the conceptual tools provided by the course, being able to connect them in a multidisciplinary perspective of broader scope that captures the close relationship body-mind. 2. the ability to recognize subjective indicators of change and designing interventions aimed at producing and managing change in a co-empathic relationship. c) give students the possibility to demonstrate: 1. mastery of the conceptual tools related to subjective and intersubjective factors that facilitate or hinder change. 2. they have acquired operational skills needed to evaluate quality, effectiveness and appropriateness of interventions aimed at produce change. 3. the ability to recognize subjective indicators of change and to design interventions aimed at producing and managing change in a co-empathic relationship.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare: 1) Di aver appreso le caratteristiche cognitive, emotive e comportamentali del processo di cambiamento individuale e le dinamiche ad esso sottostanti. 2) Di conoscere i deficit legati alla psicopatologia che possono condurre a processi di cambiamento incompleti o al non-cambiamento, con particolare riferimento al ruolo della metacognizione. 3) Di avere acquisito delle competenze progettuali avanzate relative alla relazione co-empatica.
The student must be able to demonstrate: 1) To have learned the cognitive, emotional, behavioural and bodily process of individual and the dynamics underlying it. 2) To know the deficit related to psychopathology that can lead to incomplete processes of change or non-change, with particular reference to the role of metacognition. 3) To have acquired advanced planning skills related to co-empathic relationship.

Oggetto:

Programma

1. L’ontologia del cambiamento: natura e principali tipologie di cambiamento migliorativo individuale. 2. I processi mentali che favoriscono o ostacolano il cambiamento e il ruolo giocato dall’empatia, dalla condivisione e dalle abilità metacognitive. 3. La relazione co-empatica, il cambiamento professionalmente indotto e gestito in psicoterapia. 4. I disturbi della metacognizione e il non-cambiamento.
1. The ontology of change: nature and main types of individual change. 2. Mental processes that help or hinder to accomplish and stabilize change. 3. Co-empathic relationship, professionally induced change within the psychotherapeutic setting. 4. Hindrance of metacognition and the impossibility to achieve change.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

B.G. Bara (2007). Dinamica del cambiamento e del non cambiamento. Torino: Bollati Boringhieri. B.G. Bara (a cura di). (2005) Nuovo Manuale di psicoterapia cognitiva. Vol. 1: Teoria. Torino: Bollati Boringhieri. B.G. Bara (2012). Dimmi come sogni: Interpretazione emotiva dell'esperienza onirica. Milano: Mondadori. Altri testi di approfondimento verranno suggeriti a lezione.
B.G. Bara (2007). Dinamica del cambiamento e del non cambiamento. Torino: Bollati Boringhieri. B.G. Bara (a cura di). (2005) Nuovo Manuale di psicoterapia cognitiva. Vol. 1: Teoria. Torino: Bollati Boringhieri. B.G. Bara (2012). Dimmi come sogni: Interpretazione emotiva dell'esperienza onirica. Milano: Mondadori. Other in-depth texts will be suggested in class.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59