Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Il modello fenomenologico esistenziale e la sua applicazione in ambito clinico

Oggetto:

The phenomenological existential model and its applications to clinical practice

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
PSI0756
Docente
Gianni Francesetti (Titolare del corso)
Corso di studio
Psicologia clinica [1501M22]
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Opzionale
Crediti/Valenza
4
SSD attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
esame orale (verbalizzante)
Prerequisiti

Conoscenza dei principi base della psicologia clinica.


Basic knowledge in Clinical Psychology
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il corso si propone di presentare il modello fenomenologico esistenziale a partire dalle sue radici storiche ed epistemologiche, mettendo in luce il contributo specifico di questo approccio alla psicopatologia e alla clinica. A partire da questi fondamenti, l'obiettivo è di descrivere alcune delle principali forme di sofferenza psicopatologica e le ricadute nelle clinica che questa prospettiva può offrire. 

 


The course introduces the student to the phenomenological existential model starting
from its historical and epistemological roots, underlining its specific contribution to
psychopathology and clinical practice. From these fundamentals, the main
psychopathological sufferings are described and the consequences on the clinical
approach are addressed.



 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Al termine del corso lo studente dovrà:

  • Saper collocare il modello fenomenologico-esistenziale all’interno del panorama storico della psicopatologia e della clinica;
  • Individuare le basi epistemologiche caratteristiche del modello;
  • Delineare le principali specificità di lettura delle esperienze psicopatologiche presentate nel corso;
  • Delineare le principali ricadute del modello nell’approccio clinico con il paziente.

 

Autonomia di giudizio

Al termine del corso lo studente dovrà saper individuare autonomamente i nessi tra il modello teorico presentato e la pratica clinica.

 

Abilità comunicative

Al termine del corso lo studente dovrà saper comunicare con precisione, sia in modo analitico sia in modo sintetico, i concetti appresi durante il corso.

 

 

Knowledge and understanding

 

At the end of the course students will be able to:

  • Frame the phenomenological-existential model into the wider history of psychopathology;
  • Identify its specific epistemological basis;
  • Describe form this perspective the main psychopathological experiences addressed into the course
  • Identify the consequences of the model on the clinical approach.

 

Autonomy of judgement

At the end of the course students will be able to build autonomous connections between the theoretical model and the clinical practice.

 

Communicative skills

At the end of the course students will be able to communicate, both in an analytic and a synthetic way, the concepts learnt during the course.

 

 

Oggetto:

Programma

-  La storia del modello fenomenologico esistenziale e i principali autori di riferimento.

-  Le basi epistemologiche del modello.

-  Le varie prospettive interne al modello e lo sviluppo contemporaneo.

-  L'applicazione del modello per la comprensione della sofferenza psicopatologica: il modello fenomenologico esistenziale

  • con i disturbi d'ansia e il disturbo di panico;
  • con i disturbi depressivi e bipolari;
  • con l'esperienza psicotica dello spettro schizofrenico;
  • con il disturbo ossessivo compulsivo.

-   La prospettiva fenomenologica esistenziale sul rapporto fra l'individuo e il contesto sociale: l'influenza di questo rapporto nella patogenesi e nella patoplastica dei disturbi e nella pratica clinica.

 


-     History of the phenomenological existential model and its main authors of reference.

-     Epistemological fundamentals

-     Different perspectives inside the model and contemporary developments

-     Phenomenological existential perspective and the relationship between individual and society: the influence of the social context on pathogenesis and pathoplastics of psychopathological sufferings

-     Application of the model to the psychopathological sufferings:
   

  • Anxiety and panic disorder
  • Depressive and bipolar experience
  • Schizophrenic spectrum of experiences
  • Obsessive compulsive disorder
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione frontale, con eventuali ausilii multimediali; presentazione, analisi e discussione di casi clinici; interventi di esperti su tematiche specifiche.

 

Lectures; presentation, exploration and discussion of clinical cases; contributions
from experts on specific topics.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Colloquio orale

 

Oral session

 
 
 

 

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente è contattabile via email gianni.francesetti@unito.it

 

Professor’s Contact: gianni.francesetti@unito.it

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi di base

1. Molaro A., Stanghellini G. (2020), Storia della fenomenologia clinica, UTET, Novara. (Parte prima e Franco Basaglia).

2. Francesetti G. (2020), Fondamenti di psicopatologia fenomenologico-gestaltica: una introduzione leggera, Giovanni Fioriti, Roma.

3. Materiale didattico presente sul sito  (un articolo a scelta).

Testi di approfondimento 

Borgna E. (1988), I conflitti del conoscere, Feltrinelli.

Borgna E. (2019), La follia che è anche in noi, Einaudi.

Francesetti G. (2005), Attacchi di panico e postmodernità, FrancoAngeli.

Francesetti G., Gecele M. (2011), L'altro irraggiungibile. La psicoterapia della Gestalt con le esperienze depressive, FrancoAngeli.

Francesetti G., Gecele M., Roubal J. (2014), La psicoterapia della Gestalt nella pratica clinica. Dalla psicopatologia all'estetica del contatto, FrancoAngeli.

Galimberti U. (2006), Psichiatria e Fenomenologia, Feltrinelli.

Stanghellini G., Broome M. R., Fernandez A. V., Fusar-Poli P., Raballo A., Rosfort R. (eds.) (2019), The Oxford Handbook of Phenomenological Psychopathology, Oxford University Press.

 

 


Fundamental literature

1. Molaro A., Stanghellini G. (2020), Storia della fenomenologia clinica, UTET, Novara. (Parte prima e Franco Basaglia)

2. Francesetti G. (2020), Fondamenti di psicopatologia fenomenologico-gestaltica: una introduzione leggera, Giovanni Fioriti, Roma.

3. Learning material present on the website

 

Suggested literature

Borgna E. (1988), I conflitti del conoscere, Feltrinelli.

Borgna E. (2019), La follia che è anche in noi, Einaudi.

Francesetti G. (2005), Attacchi di panico e postmodernità, FrancoAngeli.

Francesetti G., Gecele M. (2011), L'altro irraggiungibile. La psicoterapia della Gestalt con le esperienze depressive, FrancoAngeli.

Francesetti G., Gecele M., Roubal J. (2014), La psicoterapia della Gestalt nella pratica clinica. Dalla psicopatologia all'estetica del contatto, FrancoAngeli.

Galimberti U. (2006), Psichiatria e Fenomenologia, Feltrinelli

Stanghellini G., Broome M. R., Fernandez A. V., Fusar-Poli P., Raballo A., Rosfort R. (eds.) (2019), The Oxford Handbook of Phenomenological Psychopathology, Oxford University Press.



Oggetto:

Note

Le lezioni si svolgeranno in MODALITA' MISTA.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 06/06/2022 18:07

    Non cliccare qui!